La Belltron in Francia visita l’ATC, tecnici artigiani campanari

Date: November 05, 2013

Mont Saint Odile (Strasburgo) è stata la sede prescelta dall’ATC (Artisan Technicien Campanaire) per ospitare la rappresentanza Belltron in visita dal 18 al 21 luglio. Antico monastero, oggi è sede di un prestigioso e suggestivo hotel che domina la pianura alsaziana rigogliosa di un verde boschivo che ha predisposto gli animi a colloqui di piacevole confronto, proposte e migliorie. Le campane dell’abbazia, recentemente restaurate dalla ditta Voegelé, e le suonate sono comandate da un servocomando GM 3000 Belltron.

Presenti all’incontro i componenti della società francese ATC: Bernard Paschal, Andrè Voegele, Alexandre Gougeon, Philippe Brouillet, Eric Chomel e dall’Italia Giuseppe Libetti, Alessandro Libetti e Patricia Barollo per fare un punto sulla situazione del materiale Belltron e per presentare il nuovo servocomando GM 870 Belltron, arrivato con successo ovunque in pochi mesi dalla sua prima installazione e ora anche sul mercato francese. Versatile e dal design elegante il GM 870 funge da sintesi di tutte le eccellenze: messa in movimento delle campane in bronzo, assistente liturgico, gestore di impianti elettrificati e tante altre necessità che possono essere controllate da un unico apparecchio.

I servocomandi Belltron, permettono il movimento delle campane. Per costruire le proprie specifiche applicazioni, Belltron mette a disposizione una vasta gamma di prodotti standard o personalizzati. Il sistema proposto per l’elettrificazione delle campane vere è costituito da un servocomando emittente GM 870 e da un ricevitore RL 085 a 24 Volt, funzionante grazie a un trasformatore AL 5000. Il servocomando, privo di relè, è collegato tramite fibra ottica o doppino telefonico o via radio, al modulo ricevente situato sulla torre campanaria; il ricevitore può essere collegato ai motori e ai martelli in modo tradizionale o tramite moduli a controllo digitale. I servocomandi campane Belltron offrono semplicità di utilizzo avendo un menù multilingua e un’interfaccia intuitiva grazie ad un ampio schermo LCD 7” a colori. Si possono effettuare programmazioni giornaliere, settimanali, mensili, annuali, e un’ampia selezione di programmi personalizzabili, anche via Internet con Pc, Smartphone e Tablet e da oggi ci si può avvalere anche del collegamento automatico alla rete internet grazie al nuovo sistema BellCloud.

Il mercato francese è molto orientato all’uso dei servocomandi in quanto la popolazione è legata alla tradizione delle campane in bronzo. In genere, oltre che per mantenere viva la storia, il cliente finale cerca di mantenere le campane attive, ove possibile, perché l’impianto è già esistente e l’automazione necessita di meno interventi.

Un altro prodotto molto apprezzato in Francia sono i motori lineari per mettere in movimento le campane. Piccoli e armonici nell’estetica, di facile installazione, non richiedono manutenzione essendo ricoperti con una resina epossidica. La Belltron offre soluzioni anche a chi vuole mantenere integro il sistema campanario con trasmissione a catena, applicando i motori rotativi a controllo digitale. Il rivenditore Belltron Alexandre Gougeon ci spiega che spesso, oltre alle campane si cerca di mantenere anche il ceppo in legno tradizionale:

“I ceppi sono di legno per una ragione estetica e musicale. In una chiesa antica e storica, è più logico lavorare con il legno anziché il metallo. Gli architetti vogliono assolutamente lavorare con il legno. Ho un cantiere alla Cattedrale de Blois, dove dobbiamo sostituire i ceppi metallici, installate negli anni 70 per mettere i ceppi in quercia. In più, il legno ammortizza le vibrazioni acustiche e non le trasmette, invece un ceppo in metallo trasmette le vibrazione e diminuisce la qualità acustica di una campana.”

L’esperienza dei soci dell’ATC, il talento degli installatori, la qualità della fonderia Bollee e dei prodotti Belltron continuano a donare ai fedeli le tradizioni del passato.

Per sapere di più sui rivenditori Belltron in Francia è possibile visitare il sito: http://www.atc-sarl.fr/

Dati Aziendali

Sede legale: Aeris elettronica Srl
Zona Industriale VALLECUPA - 64010 - COLONNELLA (TE) - ITALY
P.Iva/C.F.: 01643200676

Capitale sociale: € 80.000,00 i.v. - CCIAA di Teramo - REA 140706
La società non è in stato di liquidazione. La società non è a socio unico.